testata_001
testata_002
testata_003
testata_004
Giuseppe Carta

Nato a Banari nel 1950. Importanti mostre, partecipazioni, collaborazioni segnano il suo lungo percorso fino ad oggi.
Il 2011 si apre con l'antologica La parola della luce alla galleria Ar.co.it di Milano. Successivamente è presente all’Arte Fiera di Bologna con la galleria Arte e Arte dove presenta Dafne, scultura in marmo di Carrara e alluminio. Su invito del Comune di Racalmuto (Ag) è promossa al Castello Medioevale Chiaramontano dal 2 Aprile al 5 Giugno una mostra antologica Sul filo della memoria. Dal 21 Aprile al 1 Maggio è presentata a Genova all’Euroflora 2011 una sua installazione scultorea di 18 soggetti in alluminio, bronzo policromo e ferro.
Nel 2010 partecipa all’Arte Fiera di Bologna.
Nel 2009 partecipa alla 53ª Biennale di Venezia “Fare mondi” invitato dall’I.I.L.A. Istituto Italo-Latino Americano e dalla Repubblica di Costa Rica ad esporre nel Padiglione di Costa Rica “Natura e sogni”.
Nel 2003 la rivista russa MEЗOHИH dedica all’opera di Carta un ampio servizio.
Nel 2002 illustra, insieme ad altri 14 artisti, il volume d’arte dedicato alle opere del Maestro Giuseppe Verdi a cura della galleria La Solo Arte di Milano. Da tale progetto segue una esposizione al Museo del Teatro alla Scala di Milano.


RSS
Giuseppe Carta
Giuseppe Carta
 
 
 
Powered by Phoca Gallery

koine